Caricamento immagini....
Get Adobe Flash player

Non appena Berlusconi recupera ecco che l’attaccano da tutte le parti.

Roma, 1 luglio 2015. E’ chiaro come la luce del sole che la popolarità politica di Berlusconi faccia paura. Questa la dichiarazione del senatore Razzi a commento delle ultime vicende che  vedono Berlusconi processato per Rubyter. Chi lo teme, ha continuato Razzi, sa che il suo decollo rappresenterebbe una accelerazione insuperabile. Sono bastate poche apparizioni televisive e l’intero partito si è ripreso. Non mi meraviglio di questo stato di cose e la sua storia, la storia di questi ultimi venti anni, è costellata di persecuzioni di ogni tipo che avrebbero voluto debellare, cancellare la figura politica del leader di Forza senza mai riuscirvi.

Smentisco di essere stato a cena con l’on. Verdini

Roma, 11 giugno 2015. Premesso che andare a cena con l’on. Verdini non è affatto disdicevole, smentisco la notizia che mi ha voluto a cena con lui ieri sera. Questa la smentita del senatore di Forza Italia Antonio Razzi. Il giornalista, ha continuato, con questa fandonia inventata di sana pianta, evidentemente, ha voluto offendere in un colpo solo e chi sa con quali illazioni, sia l’on. Verdini, sia il sottoscritto altrimenti non avrebbe congegnato la bugia. A maggior ragione non ho discusso con Verdini di nessun abbandono del gruppo di Forza Italia né in un consesso di pranzo né tantomeno di cena. Sottolineo che mai abbandonerò Berlusconi e Forza Italia da lui presieduto. Premesso anche che il sottoscritto non deve dare conto a nessuno ed è libero di andare a cena con chi gli pare e piace, si riserva di denunciare il comportamento offensivo, poco professionale e deontologicamente scorretto oltre che alle autorità competenti, anche all’ordine dei giornalisti del quale l’estensore della falsa notizia fa parte.

Oggi il senatore Razzi ha presenziato alla consegna della azienda OTEFAL di Bassano (L’Aquila) a nuovi acquirenti.

Roma, 6 giugno 2015. Grazie a questa operazione, 200 famiglie abruzzesi ricominceranno a lavorare. Due nuovi imprenditori, l’uno lombardo sig. Fraschina e l’altro abruzzese sig. Bernardini hanno rilevato, dal tribunale fallimentare, l’azienda di Bassano a l’Aquila, OTEFAL, per rilanciare la sfida italiana industriale dell’alluminio. E’ un giorno significativo per l’intera regione, ha commentato il senatore di Forza Italia Antonio Razzi. Ripresa industriale, rilancio del made in Italy, lavoro per 200 famiglie abruzzesi. C’è da esserne orgogliosi e felici buon lavoro, ha concluso Razzi. In autunno, il senatore parteciperà al taglio del nastro della nuova impresa.

Tangenti, corruzione, scandali romani. L’indignazione di Razzi

Roma, 5 giugno 2015. Alla luce di quanto ancora continua nel secondo capitolo degli scandali di Roma, il senatore Razzi ha dichiarato: francamente rimango allibito al cospetto di questi fatti scandalosi e gravissimi. Impressiona soprattutto il vasto raggio di coinvolgimento  di politici di tutti gli schieramenti. Se penso, ha continuato il senatore di Forza Italia, che tutto potrebbe finire in una bolla di sapone come sempre accade, prende lo sconforto. Questa gente non è facilmente qualificabile ma una cosa gliela farei fare sicuramente: pulire le strade ed i quartieri di Roma e di tutto il Lazio per venti anni ogni giorno e con una bella palla al piede. E’ inutile chiuderli in gabbia, ha continuato, essi devono sentire la vergogna di quanto hanno fatto e la devono sentire ogni giorno e per tanti, tantissimi anni.

Viaggio in Corea del Nord per presentare imprenditori italiani ad un mercato ancora tutto da scoprire.

Roma, 28.05.2015. Il senatore Antonio Razzi, partirà questa mattina per un viaggio per Pyongyang che si concluderà il 3 giugno in qualità di capo delegazione composta da imprenditori italiani. Il senatore Razzi, presenterà alle autorità commerciali nord-coreane Andrea Verna e Fabio Giannotti per le concerie e pellami; Federico Di Franco e Davide Francioni per i giochi educativi (Lisciani) per bambini e scuole e Mario Puccioni (fertilizzanti) per le coltivazioni (mele). Continuo ad asserire, ha dichiarato il senatore di Forza Italia, che è necessario cercare nuovi mercati. La nostra imprenditoria ha bisogno di espandersi e far conoscere il nostro prodotto di qualità. E’ inutile piangersi addosso e stagnare sempre nelle stesse acque. Stiamo attenti, ha continuato Razzi, che non arrivino prima di noi i soliti tedeschi che, in quanto ad espansione economica, sanno quel che fanno. Al seguito della delegazione una troupe televisiva con Alfredo Giovannozzi, direttore TVsei Abruzzo ed il cameramen Fabio Paolucci, quella stessa che ebbe la fortuna, grazie al senatore Razzi in un viaggio precedente, di filmare sul 30° parallelo.

“Abruzzo in Lombardia”, ospite d’onore ad una manifestazione di spettacolo e solidarietà tra abruzzesi in Lombadia.

Roma, 22.05.2015. Sabato 23 maggio dalle 17.00 alle 19.00 al teatro degli Arcimboldi in Milano si avrà la quinta edizione di “Abruzzo in Lombardia”. L’evento riunisce tutti gli abruzzesi residenti in Lombardia, tema centrale la solidarietà. Ancora in piedi la raccolta fondi per ricostruire il Parco della Memoria a L’Aquila dopo il terribile terremoto che si abbatté sull’Abruzzo. Si tratta di un evento che Fabio Altitonante ha ideato nel 2008 in collaborazione con l’associazione abruzzese “R.Mattioli” presidente Angelo Dell’Appennino. Sul palco, a rappresentare il folklore tipico regionale e spezzoni di cultura italiana, ci sarà anche il senatore Antonio Razzi, segretario della Commissione Esteri del Senato, la cui presenza straordinaria arricchirà di prestigio l’intera manifestazione. Quest’anno, la manifestazione, attraverso lo spettacolo, con la partecipazione del noto cabarettista Vincenzo Olivieri, devolverà a favore di Federico Cetrullo l’intero incasso. Si ricorderà la spiacevole e triste storia di questo ragazzo abruzzese rimasto paralizzato nel suo primo giorno di lavoro a causa di un incidente stradale e che abbisogna di un costoso intervento che solo in Svizzera saranno in grado di fare. Il senatore Razzi anche questa volta ha inteso, in stretta collaborazione e disponibilità ed in linea con lo spirito della manifestazione, soccorrere il giovane per il quale esistono grandi speranze che ritorni a camminare solo dopo il costoso intervento. Inoltre, per essersi distinto in Lombadia, sarà premiato il Questore di Milano, avv. Luigi Savina, con il premio “Abruzzesi sotto la Madonnina” per aver dato lustro, con la sua attività, alla nomea di abruzzese d’eccellenza in terra lombarda.

Disegno di legge per favorire la ricerca e la produzione dei farmaci destinati alla cura delle malattie rare

Roma, 21 maggio 2015. Il senatore Antonio Razzi, segretario della Commissione Esteri del Senato, ha presentato un progetto di legge per favorire la ricerca e la produzione dei farmaci destinati alla cura delle malattie rare. E’ apparsa in Svizzera una ricerca che rivela un giro d’affari inaspettato per le multinazionali che si occupano del settore. Stessa prassi è in vigore in Italia ecco perché il senatore di Forza Italia ha presentato il progetto: concedere al settore farmaceutico degli incentivi affinché porti avanti la ricerca sulle malattie meno conosciute. In Italia gli ammalati sono relegati a subire un isolamento che li esclude dalle cure che meritano, con una ricerca costretta a fare ormai il “fai da te”.

Risposta del ministro delle infrastrutture all’interrogazione inerente i lavori della galleria San Silvestro (PE)

Roma, 15 maggio 2015. Il senatore di Forza Italia Antonio Razzi, ha incassato la risposta positiva del ministro delle Infrastrutture circa i lavori da eseguire nella galleria San Silvestro realizzata nell’ambito dei lavori di costruzione della variante di Francavilla al Mare mediante il congiungimento della variante di Pescara con la variante di Ortona e con la strada statale 263 val di For. Infatti, con interrogazione Atto n. 3-01724 (carattere d’urgenza) pubblicata il 3 marzo 2015, nella seduta n. 401, il senatore si era fatto carico di chiedere, con premura, al ministro un intervento strutturale urgente data la grande pericolosità del tratto specie e soprattutto durante precipitazioni abbondanti. Analoga interrogazione fece si da ottenere il ripristino della sicurezza per quanto riguardava la galleria Le Piane che i cui lavori terminarono nel febbraio 2014. Per la mia regione, ha dichiarato segretario della Commissione Esteri del Senato, faccio tutto quanto mi è possibile affinché possa essere utile ai miei concittadini nella soluzione delle problematiche connesse al territorio. Finalmente, ha concluso, queste due gallerie che in più di una circostanza hanno procurato danni a persone e cose, saranno messe definitivamente in sicurezza.

Disegno di legge per vietare il fumo durante la guida di autoveicoli.

Roma, 30 aprile 2015. Il Senatore Antonio Razzi, segretario della Commissione Esteri del Senato, ha presentato un disegno di legge con il quale si vieta al conducente di autoveicoli di fumare durante la guida. Fumare alla guida, ha dichiarato il senatore Razzi, equivale più o meno, a scrivere un sms con il telefonino. Troppe sono le situazioni di pericolo cui una sigaretta accesa può portare. Quante volte, ha continuato, essa sfugge dalle mani e si insinua tra i sedili oppure tra le pieghe dei pantaloni provocando manovre repentine ed azzardate. Oltre che per un fattore etico, vietare il fumo durante la guida significa sottrarre il conducente a manovre ed a riflessi condizionati connessi con la “liturgia” dei gesti che sono richiesti e che sottraggono attenzione alla guida.

Slideshow
Famme Cantà
Youtube Channel