Biografia

“POSITIVITA’, GRANDI VALORI, VOGLIA DI FARE LA COSA GIUSTA”

 

Antonio Razzi nasce a Giuliano Teatino (provincia di Chieti) il 22 febbraio 1948. Nel 1965 lasciò l’Abruzzo emigrando in Svizzera a soli diciassette anni, lontano dalla madre e dal padre. Incominciò la sua attività lavorativa ad Emmenbrücke presso la “Viscosuisse” (fabbrica produttrice di filati per uso industriale), attualmente chiamata “Tersuisse Multifils SA” (Ferrari). Fu la mamma ad
AP Photo/Riccardo De Luca

AP Photo/Riccardo De Luca

accompagnarlo in Questura per fargli ottenere il passaporto perché il papà era già emigrato in Germania. Egli dimostrò subito le sue attitudini organizzative e manageriali, tanto che si ritrovò a soli ventidue anni alla guida di gruppi consistenti di operai per passare poi nel reparto di ricerca e sviluppo, poi in ufficio d’amministrazione.

 

Nel 1977 fu socio fondatore del Centro Regionale Abruzzese di Lucerna, nel quale, nel corso degli anni, ricoprì diverse cariche, divenendone Presidente dal 1985 fino al 2008. Grazie al suo lavoro ed alle sue numerosissime conoscenze, il Centro Regionale Abruzzese di Lucerna arrivò a contare allora circa quattrocento famiglie. Negli anni 1989-1990 approfondì le sue conoscenze, studiando da privatista come ragioniere in un Istituto di Monterotondo provincia di Roma. Nel 1994 gli fu concessa dal Presidente della Repubblica Italiana l’alta onorificenza di Cavaliere. Dall’ottobre del 1999 ricoprì la carica di presidente della F.E.A.S. “Federazione Emigrati Abruzzesi in Svizzera”. Carica che ricoprì fino ad aprile 2010. La Federazione era composta da quattordici associazioni in rappresentanza di circa ventisettemila abruzzesi, e fu membro della Consulta Regionale (C.R.A.M. oggi C.R.E.I).

 

Nel 2000 fu responsabile Estero dell’Italia dei Valori, lista Di Pietro. Nell’aprile 2005 candidato come consigliere alla Regione Abruzzo. Nell’aprile 2006 eletto Deputato alla Camera per l’Italia dei Valori nella circoscrizione Europa con il sistema delle preferenze e non con le liste bloccate di partito. Entrò come capogruppo nella Commissione Politiche Comunitarie Europee sostituisce Di Pietro nella Commissione Cultura. Membro dell’esecutivo dell’Unione Interparlamentare (UIP), venne nominato Presidente della sezione di amicizia Italia – Svizzera.  Fu inviato dall’Unione interparlamentare in diverse missioni internazionali.

 

Il 3 maggio del 2007 la TSI, Televisione svizzera italiana, realizzò un documentario sulla vita di Antonio Razzi, dal titolo “Onorevole operaio”, regia di Ruben Rossello. Nell’aprile 2008 venne eletto per la seconda volta Deputato alla Camera per il gruppo parlamentare dell’Italia dei Valori nella circoscrizione Estero – Europa con il sistema elettorale delle preferenze. Dal 22 maggio 2008 diventò segretario della XIV commissione (politiche dell’Unione Europea). Ha presentato come primo firmatario diverse Proposte di legge, svariate interrogazioni a risposta scritta, molteplici Ordini del giorno anche in Commissione.

 

Dal 23 aprile 2008 ha ricoperto la carica di Vice Presidente dell’IDV per l’Unione italiana Interparlamentare, partecipando a svariate missioni all’estero. Ricordiamo le missioni ad Addis Abeba, a Ginevra, a Pechino, a Pyongyang, a Bali, a New York, a Taiwan, a Tripoli, in Vietnam, a Mosca e altri Stati europei. Nel mese di aprile 2009 si adoperò molto a favore dei terremotati dell’Aquila, organizzando opere di beneficenza e raccolte di fondi dalla Svizzera. La FEAS (Federazione emigrati abruzzesi in Svizzera) di cui Razzi era Presidente, donò, tramite una raccolta di solidarietà, un pulmino alla Città di Camarda (AQ), città colpita duramente dal sisma. Il 25 febbraio del 2013 viene eletto nel collegio Abruzzo a senatore nelle liste del PDL (Popolo della Libertà). Attualmente è segretario della Commissione Esteri del Senato.

 

INCARICHI

Elezione: 24 febbraio 2013
Proclamazione: 2 marzo 2013
Convalida: 22 ottobre 2013

Membro Gruppo FI-PdL XVII

Segretario della 3ª Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione)

Membro della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza

Gruppo Il Popolo della Libertà :
Membro dal 19 marzo 2013 (dal 20 novembre 2013 il Gruppo assume la denominazione Forza Italia-Il Popolo della Libertà XVII Legislatura)

3ª Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione):
Segretario dal 7 maggio 2013

Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza:
Membro dal 19 luglio 2013

Antonio Razzi | Biografia

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close