Voto Elettronico

INTRODUZIONE DEL VOTO ELETTRONICO IN ITALIA. GLI ITALIANI ALL’ESTERO POTRANNO VOTARE IN ITALIA SENZA ESSERE COSTRETTI A RECARVISI. CIASCUNO AVRA’ IL DIRITTO DI CANDIDARSI O NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO O IN UNA CIRCOSCRIZIONE ITALIANA

 

Solo sei su ventisette sono i Paesi dell’Unione europea che costringono i propri cittadini residenti all’estero a tornare a casa per votare alle elezioni politiche: Cipro, Grecia, Irlanda, Malta, Slovacchia e Italia. In compenso già esiste uno Stato dove si può votare mediante il proprio personal computer in assolute sicurezza e affidabilità, comodamente seduti in poltrona da un qualunque posto del mondo: l’Estonia. È arrivato il momento di introdurre anche in Italia almeno il voto elettronico. L’introduzione del voto elettronico rappresenta un fatto di democrazia e permette agli italiani che risiedono fuori dai confini nazionali di votare, se lo desiderano, in alternativa ai candidati della Circoscrizione Estero, i candidati presentati nelle circoscrizioni in Italia.

 

 

Attualmente il diritto di voto per gli italiani all’estero è regolato dalla Legge 27 Atti Parlamentari — 1 — Camera dei Deputati XVI LEGISLATURA — DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI — DOCUMENTI dicembre 2001, n. 459, recante « Norme per l’esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all’estero », che ha istituito la circoscrizione Estero. Con questa legge si consente agli italiani residenti all’estero di votare per corrispondenza cartacea postale solo nella circoscrizione Estero, mentre per votare nelle Circoscrizioni di appartenenza in Italia si lascia in vigore il principio della presenza fisica dell’elettore nel seggio: egli deve, cioè, recarsi di persona in Italia per esercitare il suo diritto. Con il voto diretto mediante sistema elettronico telematico gli italiani residenti all’estero potranno votare per l’elezione dei propri rappresentanti nell’ambito della circoscrizione Estero o, in alternativa, nell’ambito delle circoscrizioni in Italia, senza l’obbligo di recarsi di persona nel seggio elettorale italiano se intendono votare per le elezioni politiche, per le europee o peri referendum.
In questo modo, oltre che rispondere alle esigenze di innovazione che il Paese richiede e bloccare i reiterati brogli che i seggi e le schede classiche hanno sempre consentito, si potrà fare conto su risultati definitivi di conteggio in tempo reale eliminando anche l’assoluta inaffidabilità degli exit pool oggetto di errori colossali.

 

 

Considerando che il numero degli aventi diritto al voto appartenenti alle comunità italiane situate fuori confine è pari a circa 4 milioni di elettori, appare necessario, oltre che utile, equiparare il pieno diritto di voto di questi italiani residenti all’estero.

 

 

ARTICOLO1
1) Gli italiani residenti all’estero hanno il diritto di voto alla stregua dei cittadini residenti in Italia.
Al fine di facilitarne l’esercizio, si introduce il voto per corrispondenza con eventuale ricorso al sistema elettronico ormai ampiamente collaudato in diversi Paesi nel mondo. Gli italiani residenti all’estero potranno optare sia per l’elezione dei propri rappresentanti nell’ambito della Circoscrizione estero (secondo la legge e le modalità attualmente in vigore), sia per i candidati residenti in Italia. In questo caso possono partecipare a tutti gli appuntamenti elettorali nazionali, regionali, provinciali, referendari ed europei senza l’obbligo, attualmente in vigore per l’elettore italiano residente all’estero, di recarsi di persona nel seggio elettorale italiano.
2) Viene estesa a tutti gli italiani la piena parificazione dell’elettorato attivo e passivo; i cittadini residenti all’estero  possono essere inseriti nelle liste dei candidati che si presentano nelle circoscrizioni elettorali in Italia e i cittadini residenti in Italia possono essere inseriti nelle liste dei candidati che si presentano nella circoscrizione estero.
Antonio Razzi | Voto Elettronico

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close